Android | Catturare schermata – screenshot


Nella stragrande maggioranza dei telefoni Android il metodo per catturare uno screenshot è quello di schiacciare contemporaneamente il tasto di spegnimento + il tasto volume basso.


Che cos’è uno screenshot?

Lo screenshot è l’istantanea di ciò che visualizzato sullo schermo di un monitor, di un televisore o di un qualunque dispositivo video. In pratica una fotografia della schermata che state vedendo (la funzione cattura schermo su PC).

Come catturare una schermata da un telefonino o tablet Android. 

In Android non c’è una opzione stamp o cattura schermo come quella presente su un PC o laptop Windows. Per fare uno screen shot su Android occorre generalmente usare una combinazione di tasti.

Ogni dispositivo ha una sua particolare procedura, ad esempio con il Samsung Galaxy S3 si devono premere contemporaneamente i tasti Home e Power, mentre con Nexus 7 la procedura richiede la simultanea pressione di Power e volume giù. Non sapete come fare con il vostro modello? In via generale, se il vostro tasto Home è fisico (cioè si può premere e non è touch) allora provate con Home e Power o Home e indietro (se anche questo è fisico), altrimenti eseguite la procedura necessaria per Nexus 7.

In base alla versione Android del tuo dispositivo, le possibili combinazioni per catturare una schermata sono le seguenti:

  • Tieni premuti il pulsante Home e il pulsante di sospensione per circa un secondo.
  • Tieni premuti il pulsante Home e il pulsante di diminuzione del volume per circa un secondo.
  • Tieni premuti il pulsante Home e il pulsante di alimentazione per circa un secondo.
  • Passa un dito da destra a sinistra sullo schermo del dispositivo.

Un’ulteriore opzione per eseguire tale procedura per il Galaxy S3 e il Galaxy Note che supportano la funzione Movimento (probabilmente implementta nche in modelli successivi): grazie ai sensori dei dispositivi, infatti, sarà possibile effettuare una schermatapassando velocemente il palmo della mano da destra a sinistra (come se steste togliendo delle briciole). Ovviamente è necessario attivare l’opzione andando, dal menù impostazioni, a movimento, e poi attivare gli screenshot con la mano.

Metodi alternativi:

  • I telefoni e tablet Android hanno spesso più di un modo per catturare uno screenshot. Per esempio l’S6 consente di scattare uno screenshot con un colpo del palmo della mano. E’ possibile attivare questa funzionalità in Impostazioni > Movimenti e controlli > Movimento palmo. Tuttavia riteniamo che il metodo pulsante di accensione-home funziona in modo più affidabile.
  • Con il Sony Xperia Z5 premendo il pulsante di accensione per accedere al menù opzioni risparmio energia, troverete la possibilità sia di catturare uno screenshot, che di registrare lo schermo.
  • Con LG G2, G3, G4 e relative versioni mini è possibile catturare le schermate tramite l’app QMemo+

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.